Skip to content
giugno 9, 2010 / Ultrasnapoli1926

Calcio: Napoli, ossessione bomber

NAPOLI – Freme Mazzarri, ha fretta. Tra un mese scatta il ritiro. Si va a Folgaria. Il Toscanaccio immagina il Napoli che verrà, la squadra che dovrà sostenere e condurre la stagione su tre fronti. Vuole soprattutto l’attaccante il timoniere azzurro che ha già visto depennare Pazzini e Toni dall’elenco dei bomber di primissimo piano sottoposto al patron. C’è Gilardino, però, il centrattacco-tipo del quale ha tracciato l’identikit: italiano, tra i 26 e i 30 anni, esperienza nelle coppe europee, una capacità penetrativa pluriennale intorno ai 20 gol a stagione e quella rapidità necessaria ad andare a rete nell’area avversaria. De Laurentiis ne ha parlato con Corvino, il factotum della Fiorentina, una sera a cena, fissando anche la quotazione, tra i 20 e i 22 milioni di euro. Ma il fatto nuovo è costituito da un’irruzione del bomber gigliato che prima di partire per il Sudafrica ha fatto sapere che non si muoverà da Firenze. Un intervento che potrebbe far parte di una strategia ma che può anche corrispondere alla reale volontà del giocatore. Così anche Amauri, che ha già fatto sapere di non essere interessato a un ritorno al Napoli. A questo punto sul fronte interno non restano che due carte da giocare, Matri del Cagliari e Maxi Lopez del Catania che ha fatto bene nella sua prima stagione italiana, mentre dal Brasile Rodriguo Chaves – il manager di Fred – fa sapere che tra qualche giorno sarà a Napoli per discutere con i dirigenti azzurri, malgrado il no di Mazzarri. Si vedrà. Il Napoli del prossimo futuro sta cercando anche un centrocampista e un difensore. Per il settore centrale ai soliti nomi di Inler, Guarente e Zuculini si sono aggiunti quello di Cristian Zanetti della Fiorentina e di Brighi della Roma. Per la difesa sono sempre in corsa Bocchetti, Britos e Ruiz. Ma è bene ricordare che i progetti del club di Castelvolturno sul team da costruire per l’Europa League e il campionato, sono legati alle cessioni degli esuberi, operazioni che dovrebbero procurare il cosiddetto tesoretto da utilizzare per il calciomercato, una missione affidata al diesse Bigon il quale finora ha trovato tutte le porte chiuse: nessuno ha intenzione di caricarsi i lunghissimi supercontratti degli esuberi del Napoli. Come si farà?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: